Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Via Olona n.19-20123 Milano Info+390239810868 o 3466872531


martedì 15 marzo 2011

Moda, Rossoni: valorizziamo giovani eccellenti

Creare un luogo d'incontro virtuale in cui studenti ed ex allievi delle scuola di moda possano mettere in evidenza le loro inclinazioni e aspirazioni consentendo alle aziende alla ricerca di personale qualificato di poter accedere a questi dati e verificare se i profili inseriti corrispondono alle professionalità che stanno cercando per crescere.
Il luogo ha da un nome e si chiama fashioncareer.it, il sito realizzato dalla Piattaforma Sistema Formativo Moda con il contributo dell'Assessorato all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia.
L'iniziativa è prevista dal Progetto "Le Professioni dellla Moda e Fashion Web Placement" illustrato al grattacielo Pirelli, sede della Regione Lombardia da Mario Boselli, Presidente Camera nazionale della Moda Italiana e Roberto Portinari, Segretario Generale della Piattaforma Sistema Formativo Moda (PSFM).
"Siamo convinti - ha commentato l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, Gianni Rossoni - che questo progetto valorizzi i giovani talenti consentendo loro di entrare in contatto con il mercato del lavoro e con le case di moda utilizzando al meglio le opportunità offerte dal web. Questo fare rete risponde perfettamente alla nostra volontà di incoraggiare e favorire le eccellenze, sia in termini di capitale umano sia stando al fianco delle aziende, per aumentare la competitività della Lombardia".
Il sistema della Moda in Italia è il primo al mondo per qualità e creatività, secondo per fatturato dopo Cina (insieme ad Hong Kong). Per competere sui mercati internazionali, dopo gli straordinari successi ottenuti dagli stilisti di prima generazione che hanno fatto grande il "made in Italy" in tutto il mondo, è necessario un ricambio generazionale per lasciare spazio a nuove energie creative.
Come ha sottolineato il presidente Boselli, "Non è detto che tutti debbano fare per forza gli stilisti, facendosi carico di costi elevati per la creazione del brand, la promozione e la diffusione: esistono professioni, nell'ambito della moda, che possono dare grandi soddisfazioni e spesso si rivelano più in linea con le caratteristiche personali di chi sta cercando un lavoro in questo settore".
Sono sedici le scuole di moda che hanno aderito alla Piattaforma (PSFM), quindi direttamente coinvolte nell'attività del sito fashioncareer.it, e con il loro contributo sono state per il momento individuate le principali skill di cui il Sistema Moda potrebbe avvalersi: sono figure che fanno parte del mondo del Fashion e molte di loro sono poco conosciute, anche se non meno importanti di altre.
Tutte sono parte integrante, e quindi necessarie, del processo che va dall'ideazione alla vendita. I sedici profili includono il Brand manager, il Buyer, il Designer di accessori e il Designer di moda, Fashion stylist, Giornalista di moda, Merchandise manager, Modellista, Organizzatore di eventi,PR, Product manager, Ricercatore di tendenze, Sarto, Store manager, Textile designer, Visual merchandiser.

(Lombardia Notizie/Ln - Milano) )

Nessun commento:

Posta un commento